Menorca

L’enigmatica isola di Colom

L’enigmatica isola di Colom, è il più grande isolotto di quei confinanti Minorca, si trova a nord-est dell’isola a soli 200 metri nel suo punto più breve, in totale sono 59 ettari di terreno, tra cespugli, foreste di pini e scogliere che non lasceranno passare la tua visita indifferente.

Un po ‘di storia

L’isola di Colom storicamente ha avuto molta attinenza nella storia di Minorca, è stata usata come Lazareto, come punto di coltivazione e per lo sfruttamento delle sue miniere blenda, un derivato di zinco, ferro zincato molto importante nel 1700 .

Lazareto è un posto dove i pazienti in quarantena si rifugiano, questo è avvenuto in modo preventivo, dal momento che quando hanno recuperato 268 soldati dall’Algeria, finirono per essere quest’isola da quando furono infestati da Plague, di questo era un monolito come tributo postumo di tre soldati che Sono morti sull’isola a causa di questa malattia.

funerary monument
monumento funerario

Spiagge dell’isola di Colom

Questo isolotto privato e paradisiaco ha due spiagge impressionanti, che nonostante siano situate a nord di Minorca, le sue sabbie sono bianche e le sue acque cristalline sono le migliori nel sud di Minorca, l’altro vantaggio di queste spiagge è che sono protette da i venti tramontani e per questo motivo molte barche si rifugiano lì.

Arenal d ‘in Moro

Arenal d' en Moro
Arenal d’ en Moro

Questa spiaggia, sebbene sia più piccola della sua sorella el Tamarells, ha più superficie di sabbia ed è la prima destinazione per coloro che noleggiano un kayak a Es Grau.

Els Tamarells

Els Tamarells
Els Tamarells

Questa è la spiaggia più rappresentativa dell’isola di Colom, per i suoi tamarindi, questi cespugli di origine africana abbondano in questa spiaggia, che ha anche una bellissima pineta e una baita di legno arredata a soli 150 metri.

Vista dell’isola di Colom dall’aria

La natura di Colom Island

Questo isolotto fa parte di S’Albufera des Grau, la ragione principale per cui Menorca è stata dichiarata Riserva della Biosfera dall’UNESCO, è piena di tutti i tipi di uccelli marini, specie endemiche (uniche per l’isola), come Pardela Pichoneta , la pianta Daphne rodriguezii. Questo rende l’isola di Colom un paradiso di fauna e flora che non può passare inosservato da nessuno.

Pardela Pichoneta
Pardela Pichoneta

Daphne rodriguezii

Per tutto questo ti consigliamo di visitare l’isola di Colom e visitare Minorca, sarà sempre più facile visitarlo nelle nostre macchine, venire a Minorca, siamo Valls Rent a Car.

Fonti

Colom, G. C. C. (1957). Biogeografia de las Baleares: la formación de las islas y el origen de su flora y su fauna. Diputacion provincial de Baleares-Instituto de Estudios Baleáricos, Graficas Miramar.
Chicago

Colom, G. (1978). Biogeografía de las Baleares. Laformación de las islas y el origen de su flora y fauna.
Chicago

Lascia un commento